sabato 21 aprile 2012

RESPONSABILITA'




RESPONSABILITA'

Quante volte ti sei reso Consapevole di essere Responsabile per ogni tuo fratello che soffre, e che non hai "potuto" aiutare, giustificando ad ogni costo la tua indisponibilità nei suoi confronti?

Allora ti chiedo: Perché ti giustifichi? Hai timore di essere giudicato?

SI, nel profondo del tuo cuore Comprendi che sei Responsabile per chi soffre, e soprattutto ti accorgi che potresti dare Conforto e Aiuto.

Ma a questo punto devi fare i conti con i "fantasmi" chiamati ego, che ti spingono a pensare solo a te stesso, al tuo Benessere illusorio, al tuo Opportunismo.

L'ego crea false convinzioni, ti limita a Comprendere il valore delle esperienze che la vita ti sottopone ogni giorno, esperienze che hanno lo scopo di accrescere la tua Consapevolezza.

Essere Responsabile comunque non è solo questo.

Essere Responsabile, significa che sei tale anche per tutte le volte che una parola da te pronunciata poteva risolvere un sopruso, un'ingiustizia, ma che per Egoismo NON hai Pronunciato.

Sei Responsabile anche per tutte le volte che NON hai avuto il coraggio di dire quello che pensavi in piena libertà, perché il tuo ego rischiava di andare contro le Convinzioni e le Credenze delle persone presenti, o addirittura di rivoltarsi al Conformismo della società in cui vivi.

Sei anche Responsabile di tutte le volte che hai additato e giudicato gli errori commessi dagli altri e che tu, nella piena Consapevolezza che costoro erravano, hai permesso che tali errori venissero portati fino alla fine.

Sei Responsabile anche per tutte le volte che ti sei nascosto dietro un dito, per tutte le volte che hai approfittato di una situazione a discapito di un'altra persona tacendo per Convenienza dimostrando la tua INCOERENZA.

Sei Responsabile soprattutto quando, permetti l'espansione del tuo ego, affermando di credere nella ONESTA' e nella GIUSTIZIA, e appena ti si presenta l'occasione di dimostrarlo, irrompe nella più totale indifferenza, la tua IPOCRISIA.

Se ti fermi un minuto e rifletti sulle parole che hai appena letto, e con tranquillità pratichi Autoanalisi, interrogando il tuo intimo, ti renderai Consapevole che purtroppo non è ancora chiaro per te, cosa significa


ESSERE RESPONSABILI.


Claudio 

lunedì 16 aprile 2012

Introspezione,Autoanalisi, Esame di Coscienza




INTROSPEZIONE, AUTOANALISI, ESAME DI COSCIENZA

Amico mio, sei deluso della vita e stanco di soffrire? Stai cercando un rimedio per sviluppare il tuo Spirito ed essere Felice? C'è solo una risposta a queste domande, si chiama Verità, ed essendo tale, non si può insegnare. Siamo tutti soli davanti la Verità, NESSUNO può comprendere e capire per TE.
Ti starai domandando: "cosa posso fare quindi?" Devi Conoscere TE STESSO.
Ognuno deve CONOSCERE SE STESSO, per COMPRENDERE SE STESSO, per abbandonare la Paura, il Giudizio,la Falsità il Pregiudizio,ecc..
Non occorre fare esercizi, seguire delle fasi o delle regole, devi solo Essere Consapevole dei tuoi Limiti, analizzare con vera attenzione le tue azioni, reazioni e pensieri, in modo da poterli COMPRENDERE, e una volta compresi, Superarli. Durante l'analisi Introspettiva comprenderai TE STESSO e di conseguenza comprenderai anche chi ti sta intorno, perché solo così è possibile comprendere il prossimo, conoscendo SE STESSI.
Medita quindi sulla tua vita, cerca di renderti Consapevole del motivo per cui agisci,per cui reagisci, il motivo delle tue paure e dei tuoi limiti.
Ma fai Attenzione! Comprendere ogni tua intima parte ti rivelerà un particolare difficile da accettare, cioè che sei Egoista.
A questo punto ti verrà facile dire: “Voglio diventare Altruista, voglio sconfiggere l'Egoismo, voglio cambiare". Amico mio hai scelto la soluzione peggiore.
Non è certo con la Forza e tanto meno con l'Obbligo che puoi raggiungere i risultati migliori. Agire REPRIMENDO ciò che sei, porterà l'effetto contrario, favorendo confusione fino a farti apparire Altruista un'azione tipicamente Egoista.
Quindi senza dichiarare guerra a TE STESSO, ogni giorno, osserva con vera Attenzione e piena Onestà le tue azioni, per cercare di capire le motivazioni che ti hanno spinto a comportarti in quel modo, e a questo punto prendi Coscienza di quanta dose di Egoismo era presente nella tua azione e senza affliggerti con sensi di colpa, che servono solo a farti soffrire e star male, attendi un'altra esperienza simile per verificare come reagirai, e se la dose di Egoismo nella tua reazione è inferiore alla volta prima, allora caro amico mio, avrai iniziato il primo passo verso l'annullamento dell'Io
Non avere quindi paura di scoprirti Egoista, e usa tutta l'Onestà che hai mentre ti osservi, per annullare tutte le Maschere create dall'Io per Espandersi e fare i propri interessi. 
Ricordati infine che riconoscerai e comprenderai che anche il tuo prossimo è Egoista, pertanto, per giungere alla Comprensione non devi isolarti da lui, dal mondo, ma puoi rimanere Solo vicino a lui ed in mezzo al mondo, per svolgere le tue attività, la tua vita.

Ma non smettere mai di Essere Presente e Consapevole...




Grazie del tempo che mi dedicate.

Claudio Gandhi